Flavio de Gregorio

La disposizione del segno elogia il trattato iconologico preferito dalla vivacità tonale. Il disposto iconografico esalta la struttura pittorica realizzata dall’ artista Antonio Anastasia ,il quale, nel moto condizionato alla reazione degli elementi, considera anche le priorità oggettive delle revisioni a strati circolari proprie dei suoi dipinti.

Con tale orientativa risposta, il dipinto di Antonio Anastasia, è unico e meritevole nella sua definizione concretista da cui sono esaltate le forze capaci di interagire alle moltitudini e sequenze cromatiche, solide e che contrastano lo spazio, per attitudini misurate in distanze e riavvicinate con soggetti disposti nell’ emblematica visione del reale, in un mondo fatto di forma armonica, rivisitata nel contesto effettivo della dinamica configurazione spazialista, concepita dall’ artista come indagine creativa verso il solido e la consistenza di esso in virtù di procedimenti descrittivi che colmano il meraviglioso suo trattato storico ed adornano il circostante naturalistico con spettacolari effetti luminosi che interagiscono magnificamente con la visione organica”. Conferimento del titolo “Accademico d’Onore a Vita”.

 Cav. Flavio de Gregorio

Storico e Critico d’Arte